La Rocca Albobrandesca a Sovana

La Rocca, residenza degli Aldobrandeschi

La Rocca duecentesca, costruita intorno all'XI secolo, fu residenza degli Aldobrandeschi.
Chiamata così perchè sorge sulle fondamenta di un castello inalzato dagli Aldobrandeschi nel'XI secolo. La Rocca Albobrandesca di Sovana Caratterizzata da un torrione, in parte modificato nei secoli, che si innalza sulle mura perimetrali, percorse da una serie di mensole ed archetti. Alla sua base si trovano resti di mura etrusche, in blocchi di tufo. Durante i secoli subì restauri da parte dei Senesi e soprattutto da Cosimo I dè Medici che nel 1572 la riportò al suo splendore. negli anni seguenti, persa la funzione militare, fu smantellata nel XVII secolo e a metà del '700 era ormai ridotta allo stato di rudere. Oggi ne restano consistenti avanzi del corpo centrale e di una torre del cassero.

Dalla Rocca si prosegue in avanti in via del Pretorio verso la Piazza del Pretorio.

Particolari della Rocca Aldobrandesca Sovana Particolare della Rocca Aldobrandesca Sovana

Foto della Rocca Aldobrandesca

Rocca Aldobrandesca Sovana